News

BTM (Business Tourism Management) Puglia 2016

Ex Convento dei Teatini, Lecce - 20/21 febbraio 2016

Oltre cinquemila aziende partecipanti, provenienti da Puglia e Basilicata, con ampia presenza di tour operator e agenzie di viaggi, workshop animati da relatori qualificati, tra cui i top manager delle più importanti imprese del turismo regionale: il Business Tourism Management, già alla sua prima edizione, che si è svolta nelle sale del Castello di Lecce il 28 febbraio del 2015, è stato un successo in termini di registrazioni e adesioni, ma soprattutto ha dimostrato la forte volontà degli attori locali dell'offerta turistica di fare il salto di qualità entrando in connessione stabile con i circuiti nazionali e internazionali.  A distanza di un anno è in programma la seconda edizione.
 
Per l'edizione 2016 l'appuntamento raddoppia: Il Btm si svolgerà in due giorni, 20 e 21 febbraio, e prevede un calendario fitto di eventi. Si discuterà di progetti di sistema, come il Distretto turistico del Salento, dell'Osservatorio digitale nel turismo, di strategie commerciali, di social media marketing, di nuove destinazioni aeree, di formazione e di potenzialità da sviluppare: prima tra tutte la necessità di fare della cultura e della tradizione del Salento un prodotto turistico complementare alla capacità di attrazione esercitata dal mare e dalle bellezze paesaggistiche.
 
L'evento si terrà presso l'ex convento dei Teatini, un complesso architettonico ubicato nel pieno centro storico, a due passi da piazza del Duomo, dotato di un lungo porticato e di un ampio cortile interno. Verranno allestite mostre fotografiche, sessioni di cooking experience, degustazioni e intrattenimenti musicali. Per tutta la durata della manifestazione, Links e CMCC saranno presenti con un desk dedicato a SeaConditions.
 
Inoltre, nella giornata di domenica 21 Febbraio 2016, alle ore 16:00 presso la sala conferenze (primo piano) dell'Ex Convento, Links terrà un seminario dal titolo: "Links, CMCC: SeaConditions – un servizio di previsioni meteo-marine per il Mar Mediterraneo".
 
Siete tutti invitati a partecipare