Il Progetto

Una delle innovazioni più rilevanti degli scorsi decenni nel campo delle scienze marine è lo sviluppo dell'oceanografia operativa ovvero della capacità di "prevedere il tempo del mare" mediante il monitoraggio, l'elaborazione e la disseminazione delle informazioni sullo stato degli oceani e dei mari. Si tratta di informazioni di elevato valore ecologico ed economico, con applicazioni che vanno dalla verifica dello stato di salute dell'ecosistema marino e prevenzione di possibili danni provocati dall'inquinamento e dall'eutrofizzazione costiera, allo sviluppo sostenibile di tutte le attività produttive associate al mare, alla scelta delle rotte delle navi ed al supporto nelle operazioni di salvataggio e recupero di oggetti a mare.

Lo sviluppo dell'oceanografia operativa ha portato alla messa a punto di un servizio marino che produce informazioni di qualità e risoluzione prima d'ora non accessibili sullo stato del mare sulla falsa-riga del servizio meteorologico dell'atmosfera. Queste informazioni ‘grezze' sono ulteriormente elaborate per le necessità della sicurezza a mare e la protezione ambientale.

L'attività di ricerca e sviluppo di Tessa ha come oggetto:

  • la messa a punto di modellistica previsionale che fornisca informazioni geospaziali per le aree marine, costiere e di mare aperto della Puglia, Calabria, Sicilia e Campania, ad alta e altissima risoluzione. Le informazioni geospaziali riguardano le analisi e le previsioni delle correnti, onde, livello del mare, temperatura e salinità, prodotti di recente messi a disposizione a livello di Mare Mediterraneo dalla ricerca di base tramite il servizio nazionale ed europeo di oceanografia operativa (GMES Marine Core Service, http://www.gmes.info);
  • la predisposizione di piattaforme IT per l'erogazione delle informazioni geospaziali in tempo reale e alla massima risoluzione spazio-temporale ottenibile su web, dispositivi mobili, navigatori.
  • la realizzazione di sistemi di supporto alle decisioni ovvero di strumenti in grado di supportare gli utenti nella gestione di situazioni di emergenza e nell'indirizzare le relative azioni di intervento in contesti quali la scelta della rotta delle navi, il monitoraggio dello stato di salute dell'ambiente marino e dell'inquinamento da sversamento di idrocarburi, la ricerca ed il  soccorso in mare. 

I servizi di oceanografia operativa di Tessa sono rivolti ad un'utenza ampia e diversificata: dagli operatori del trasporto marittimo, alle autorità portuali e guardie costiere, dai diportisti alle agenzie per la protezione ambientale.